Datteri, le perle della Persia

I datteri persiani sono molto diversi dai classici datteri del nord Africa: la buccia è molto più sottile, la polpa all'interno è più gustosa ed oleosa, tanto da sciogliersi quasi in bocca.
I datteri freschi persiani hanno una polpa facilmente digeribile e contengono zuccheri semplici come il fruttosio e destrosio.
Sono considerati un frutto rivitalizzante e utile per chi necessita di energia.
 
Dato l'elevato potere energetico, il consumo di datteri è consigliato per chi segue diete energetiche, in particolare è indicato in casi di debilitazione fisica e di affaticamento.
Ad eccezione della tirosina, il dattero contiene anche tutti gli aminoacidi essenziali, contiene anche le vitamine, soprattutto quelle del gruppo B (B1, B2 e B6).
 

I valori nutrizionali per 100g di datteri Persiani sono:
carboidrati 18mg
proteine 0.4mg
colesterolo 0mg
fibre 1.6mg
vitamina A 35.8IU
vitamina K 0.6mcg
niacina 0.4mg
vitamina B 60.1mg
folato 3.6mcg
calcio 15.4mg
ferro 0.2mg
fosforo 14.9mg
magnesio 13mg
zinco 0.1mg
rame 0.1mg
manganese 2mg